Come funzionano i chat bot? Sveliamo i loro misteri

Chat bot

Sharing is caring!

Hai la necessità di dare una svolta al tuo business e per farlo vorresti utilizzare i chat bot e soprattutto capire come funzionano? Allora non smettere di leggere! Questo articolo ti piacerà e, cosa ancora più importante, ti consentirà di comprendere alla perfezione i meccanismi logistici di questi programmi informatici innovativi.

Proseguendo nella lettura, scoprirai tutti i misteri che sembra siano nascosti dalla parola chat bot e di conseguenza sfrutterai questi programmi in maniera ottimale, garantendo alla tua attività una sicura crescita.

Non vedi l’ora di saperne di più? Perfetto: la curiosità è una caratteristica fondamentale per riuscire ad avere successo nel lavoro e guadagnare di più.

Prima di tutto, vorrei raccontarti la mia esperienza, per farti capire che anche io nel corso della mia carriera ho dovuto fare i conti con i progressi della tecnologia. Ti sembra strano? Ebbene sì: mi sono dovuto adeguare alle continue innovazioni che vedevo nascere nel mondo del business. Circa cinque anni fa avevo realizzato il mio sogno: aprire un’agenzia di viaggi.

Dopo un iniziale periodo di alti e bassi, avevo cominciato a notare un netto miglioramento dei miei affari. Successivamente era arrivato un nuovo periodo di stallo, durante il quale mi ero letteralmente “scervellato” per capire come risolvere la situazione e uscire da quel tunnel senza fine.

Avevo già sentito parlare di chat bot sia da qualche dipendente che da colleghi delle agenzie concorrenti. Da qui è partita la decisione di documentarmi più a fondo sull’argomento ed esaminarne pregi o eventuali difetti. Posso affermare con certezza che quel momento ha rappresentato la svolta per la mia attività. Da quando mi servo dei chat bot ho riscontrato moltissimi miglioramenti e in particolare:

  • aumento della clientela
  • maggior soddisfazione dei vecchi clienti e di ogni loro richiesta
  • aumento del fatturato
  • diminuzione delle spese generali.

 

In seguito ho anche stabilito che mi sarei adoperato per far conoscere la mia esperienza positiva a chiunque ne avesse avuto bisogno, perché a suo tempo mi avrebbe fatto piacere un aiuto esterno da qualcuno più esperto di me.

Eccomi quindi, pronto a venire in tuo soccorso e a parlare insieme di questo tema “misterioso” (ancora per poco!)…

Innanzitutto vediamo qualche dato generale. Sono certo che tu ti sia già informato a sufficienza sia su Internet che sui giornali, tuttavia un riassunto breve e semplice non guasta!

Cosa si intende con la parola chat bot? Un software, ovvero un sistema di Intelligenza Artificiale che funziona proprio come una chat. Ciò significa che è in grado di instaurare un dialogo con l’utente, rispondere alle sue domande, dargli consigli, assisterlo… Insomma agire esattamente come farebbe una persona umana al lavoro dietro il banco di un ufficio informazioni.

Chiunque possegga uno smartphone o abbia un minimo di dimestichezza con questo genere di argomenti sa di cosa sto parlando…anche tu! Pensaci: quante volte al giorno utilizzi Whatsapp per comunicare in tempo reale con amici, parenti, la fidanzata, i colleghi? E quante persone sono quelle che ti scrivono o che tu stesso contatti su Messenger? Ognuna di queste due applicazioni è entrata prepotentemente a far parte del nostro quotidiano, tanto che privarsene sarebbe proprio fastidioso!

I chat bot vivono insieme a noi, ci accompagnano durante la nostra giornata e ci aiutano a renderla più scorrevole, permettendoci di rimanere in contatto con le persone che gravitano intorno a noi e di essere sempre connessi. In tutto il mondo gli utenti che si servono delle chat-app ammontano a circa 1,5 miliardi e questo numero è destinato ad aumentare… Si prevede infatti che entro il 2019 ben il 25% della popolazione terrestre utilizzerà le applicazioni di chat bot!

 

Ecco allora la domanda che sorge spontanea: come mai i chat bot hanno risvegliato l’interesse delle aziende e come funzionano?

In modo molto semplice e intuitivo. Intanto una premessa: i chat bot si presentano o come applicazioni o sotto forma di ologrammi. Per provarli è sufficiente scaricare l’App che ti interessa o digitare l’indirizzo del sito che preferisci visitare dopodiché passare al dialogo vero e proprio. In alcuni casi si può procedere tramite la scrittura. Tuttavia esistono anche chat bot in grado di interagire oralmente e in quel caso la conversazione avverrà come un faccia a faccia reale con un amico o un conoscente.

Facciamo qualche esempio per riuscire a capire meglio di cosa parliamo… Hai mai sentito nominare Siri? Molto probabilmente sì! Mi riferisco all’assistente virtuale sviluppato dalla Apple per gli I-Phone e gli I-Pad. Allo stesso modo i dispositivi Android hanno creato Google Now, un motore di ricerca che funziona anche vocalmente e risolve qualsiasi quesito posto dall’utente in tempi brevissimi. Cosa permette questo? Be’, si salta il noioso passaggio della connessione a Internet e della ricerca sul web.

Infine esiste anche Cortana, il programma di assistenza inserito nei sistemi operativi di Windows e utile per ogni tipo di evenienza: dall’ottenere informazioni sulle variazioni del meteo ad avere le ultime notizie sulla programmazione dei cinema vicino casa tua!

I progressi tecnologici in questo campo sono praticamente all’ordine del giorno. L’ultimo grido in fatto di chat bot viene dall’Australia: una società chiamata Soul Machines ha dato vita a Nadia, un’assistente virtuale doppiata dalla nota attrice Cate Blanchett che si comporta in maniera davvero originale.

Vuoi sapere cos’ha di tanto speciale? Semplice! Nadia è capace di empatizzare con l’utente e ci riesce grazie alla telecamera del pc o del dispositivo di telefonia mobile che viene utilizzato per la connessione. Tramite la visione diretta il chat bot in questione può leggere il tuo sguardo e di conseguenza interpretare eventuali esitazioni o incertezze.

Forse ancora non hai bisogno di un software così avanzato per gestire le tua attività! In futuro…chissà! Per adesso limitiamoci ad esaminare come funzionano i chat bot ad un livello base. Per iniziare a confrontarti con questa realtà rivoluzionaria puoi semplicemente entrare su una delle tante piattaforme presenti on line e seguire la guida per creare un chat bot.

Non pensare che sarà un’operazione troppo complessa: è più facile di quanto tu creda. Bisogna ovviamente progettare eventuali domande e risposte che il cliente della tua ditta potrebbe sottoporti! Ci vuole solo un po’ di immedesimazione e intuito!

Una volta che il chat bot sarà pronto non ti resterà che inserirlo all’interno del sito della tua azienda o anche soltanto nella tua pagina Facebook e il gioco sarà fatto!

Immagina che io sia un cliente della tua impresa, che potrebbe essere per esempio un negozio on line di attrezzatura per escursionisti e scalatori. Mancano tre giorni per la mia prossima partenza alla volta dell’ennesima gita spericolata e mi rendo conto che il mio fidato zaino è troppo rovinato: non reggerebbe nemmeno per una settimana e non mi fido a portarlo con me! Ne voglio uno nuovo, quindi decido di acquistarlo dal tuo negozio, che è anche quello di fiducia…

Sono le sei del mattino e questo non è un problema! Sarà sufficiente accendere il computer, collegarmi a Internet e digitare nella barra di ricerca l’indirizzo web della tua ditta. Subito mi apparirà il chat bot da te creato, con il quale potrò iniziare un vero e proprio dialogo, spiegandogli di cosa ho bisogno e facendomi guidare all’acquisto dello zaino perfetto per le mie esigenze. Non è fantastico? E soprattutto è un procedimento facilissimo, lo saprebbe mettere in atto anche un bambino!

Perchè non provi anche tu? Ci sono tantissimi chat bot con i quali puoi sperimentare un po’, giusto per capire ancora meglio il loro funzionamento. Hai mai “chiacchierato” con il chat bot del Wall Street Journal? Ti sarebbe utilissimo per ricevere gli ultimi aggiornamenti in fatto di notizie sul mondo dell’economia o anche per raccogliere informazioni su aziende della concorrenza!

Considera che tu sei appena agli inizi di questa “avventura tecnologica”! E se sarai in grado di stare al passo con i tempi (e non ho dubbi che ci riuscirai) in futuro ti avvalerai di software sempre più raffinati ed innovativi, in grado di interagire in maniera intelligente e quasi intuitiva!

Infatti attualmente i chat bot, pur essendo sviluppati in modo molto accurato, non hanno comunque gli strumenti necessari per raggiungere la stessa precisione che garantirebbe un dialogo con un umano. Tuttavia le scienze tecnologiche stanno facendo passi da gigante e grazie al metodo dell’apprendimento automatico (machine learning), ogni errore viene memorizzato: in questo modo il miglioramento è costante e consente un servizio ogni giorno più efficiente.

Ora che sai come creare un chat bot e hai capito come funzionano, ti suggerisco di utilizzare quello al momento più diffuso, destinato ai servizi di Customer Service. L’obiettivo da raggiungere prevede di garantire al cliente un’assistenza attiva giorno e notte, senza interruzioni di sorta, nemmeno durante le festività più importanti. E c’è dell’altro! Un chat bot si occupa anche di tutta una serie di compiti supplementari, come il tenere aggiornati gli utenti su eventuali novità, offerte, vendite promozionali, saldi…

Ora sai tutto su come funzionano i chat bot: l’argomento non ha più misteri per te! Pensa a quanto sarà utile nello svolgimento della tua attività uno strumento simile. Ricorda che è importante tenersi al passo con i tempi e consentire ai tuoi clienti un servizio soddisfacente sotto ogni punto di vista.

Applicando tutte queste nuove conoscenze riuscirai senz’altro a dare una svolta alla tua vita dal punto di vista lavorativo: la tua impresa vedrà crescere i profitti e i rapporti con gli utenti saranno più frequenti e soprattutto proficui!

Coraggio allora! Metti in pratica tutto quello di cui abbiamo parlato finora e percorri la strada che porta al successo!

Pubblicato in Blog

Altri articoli che potrebbero interessarti


Quando evitare i template premium

Quando evitare template pronti di WordPress?

Vi è mai capitato di chiedere modifiche, aggiunte o funzioni particolari per il vostro sito web, e sentirvi rispondere "non ...
Leggi Tutto
chatbot AI

Perché i chat bot sono la nuova era della tecnologia?

Da un po' di tempo senti parlare di un programma informatico innovativo che sta diventando fondamentale per la crescita di ...
Leggi Tutto
Chatbot UI

Email e chat bot: la strategia vincente per un successo garantito

Vuoi far crescere il tuo business servendoti della nuova frontiera della comunicazione marketing?  Con questo articolo ti svelerò tutti gli ...
Leggi Tutto
shares